Don’t Cross the Red Bridge è una nuova mostra immersiva alla scoperta dell’immaginario di Benjamin Lacombe, ispirata ai suoi libri Storie di Fantasmi del Giappone e Spiriti e Creature del Giappone, pubblicati in Italia da L’ippocampo Edizioni. La mostra aprirà i battenti il 9 settembre 2022 e sarà visitabile fino al 15 gennaio 2023.

Botteghe di Tokyo – The Exhibition è stata un grande successo, ospitando più di 130.000 visitatori in ben cinque mesi consecutivi di apertura, dall’inizio del 2022.

Conclusasi quest’esperienza, TENOHA Milano e L’ippocampo Edizioni rinnovano la partnership per una nuova, magica mostra immersiva che verrà inaugurata il prossimo 9 settembre presso gli spazi TENOHA Milano, il primo concept store giapponese d’Europa, situato tra i Navigli e la Darsena, nel cuore della città.

Fantasmi e Spiriti del Giappone – Don’t Cross the Red Bridge farà vivere ai visitatori un’esperienza unica, grazie a un percorso multisensoriale in cui prenderanno vita gli spiriti e le creature del Giappone. Un viaggio denso di folklore nipponico ispirato alle leggende della tradizione trascritte da Lafcadio Hearn e raccontate visivamente da Benjamin Lacombe, le cui illustrazioni trasporteranno gli avventori al di là del ponte rosso che unisce il mondo mortale a quello ultraterreno.

L’inconfondibile tratto dell’artista dà vita ai celebri yokai, creature sovrannaturali che possono assumere le sembianze e i caratteri più diversi, dal kappa alla donna senza faccia, passando per le kitsune e i kodama. Espressione dell’animismo giapponese, in Occidente vengono identificati come mostri o fantasmi, ma sfuggono in realtà a qualsiasi definizione.

Per conoscerli e incontrarli di persona, basterà visitare la mostra, che si svilupperà in uno spazio di 1100mq con oltre 10 stanze a tema, dove la tradizione incontra l’innovazione tecnologica ricca di animazioni, audio, scenografie, 3d e video.

Con questo nuovo progetto TENOHA Milano punta all’intrattenimento immersivo con la sua divisione TENOHA Exhibition, accogliendo il pubblico in un’area di Milano sempre più attenta all’intrattenimento culturale e legato al mondo degli eventi. L’obiettivo è quello di far conoscere attraverso iniziative e progetti tematizzati la cultura giapponese con le sue molteplici sfaccettature, da sempre affascinanti e misteriose grazie ad un passato millenario di storia e tradizioni e ad un presente ricco di tecnologia e innovazione.
I biglietti per la mostra Don’t Cross the Red Bridge sono acquistabili sul sito: fantasmi.tenoha.it

Il libro “Storie di fantasmi del Giappone”

Illustrando il celebre compendio del folklore giapponese, Benjamin Lacombe offre un tributo al lavoro di Lafcadio Hearn. All’inizio del Novecento, lo scrittore irlandese fu uno dei primi occidentali a ottenere la cittadinanza giapponese: l’amore per la cultura della sua nuova patria lo portò a percorrere le varie province del Paese, al fine di trascrivere le storie di fantasmi e le leggende tramandate di generazione in generazione. In “Storie di fantasmi del Giappone“, Benjamin Lacombe sceglie lo stile adatto a ogni racconto, reinterpretando l’ampia gamma del bestiario tradizionale con la sua inimitabile arte. In appendice al volume, alcuni giochi ispirati a quelli tradizionali permettono d’inventare la propria leggenda di yokai. La presente edizione, a cura di Ottavio Fatica, riprende parte dei testi da lui tradotti per Adelphi nella raccolta Ombre giapponesi, completandola con altri, qui proposti per la prima volta al pubblico italiano.

Il libro “Spiriti e creature del Giappone”

Dopo il successo di “Storie di fantasmi del Giappone“, pubblicato sempre da L’ippocampo nel 2021, Benjamin Lacombe torna a prestare il suo inconfondibile tratto ai celebri racconti della tradizione giapponese trascritti da Lafcadio Hearn e in parte inediti in Italia. Protagonista della raccolta è il mondo naturale, da sempre riverito e circondato da un’aura di mistero nel Paese del Sol Levante. Racconto dopo racconto, attraversiamo diversi ambienti, passando dalle profondità marine al mondo sotterraneo, per poi emergere in superficie e infine raggiungere il cielo. In questo volume sontuosamente illustrato, personaggi scaltri, affascinanti e mostruosi tengono il lettore con il fiato sospeso fino alla fine.

Benjamin Lacombe

Autore e illustratore francese, nato a Parigi il 12 luglio 1982, è uno dei nomi più rappresentativi della nuova illustrazione francese. Nel 2001 entra presso l’ École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs de Paris (ENSAD), dove segue una formazione artistica. In parallelo ai suoi studi, lavora nella pubblicità e nell’animazione; firma, inoltre, a 19 anni, il suo primo fumetto e diversi altri libri illustrati.

In più, Benjamin Lacombe ha scritto e illustrato una trentina di opere con vendite superiori alle 3 milioni di copie e di cui alcune stampate e tradotte in una dozzina di lingue in tutto il mondo.

Tra i suoi lavori si ricordano “L’erbario delle fate”, “Racconti macabri”, “Alice nel paese delle meraviglie”, “La migliore mamma del mondo”, “Storie di fantasmi del Giappone” e “Frida”.

Il suo lavoro viene esposto regolarmente presso musei e gallerie prestigiosi, tra cui la casa Victor Hugo (Parigi, Francia), il Castello di Versailles (Francia), il Museo ABC (Madrid, Spagna), Il Musée de La Maison D’Ailleurs (Yverdon, Svizzera), Palazzo Ducale de Lucas (Italia), Ad Hoc Art (New York, USA), Dorothy Circus (Roma, Italia), la Biennale di Biwako (Giappone), Maruzen (Tokyo, Giappone), Nucleus (Los Angeles, USA) e presso la galleria Daniel Maghen a Parigi.

Benjamin vive e lavora a Parigi con i suoi cani Edward e Lisbeth, che spesso si intrufolano tra le illustrazioni dei suoi libri.

TENOHA Milano

Il primo concept store giapponese in Europa, con oltre 300 brand e 4000 prodotti unici e selezionati direttamente dal Giappone. TENOHA Milano, inaugurato nell’aprile 2018 in un ex edificio industriale degli anni ’20, è uno spazio polivalente di oltre 2500mq: comprende un concept store di prodotti giapponesi, un ristorante e bar con giardino, uffici, co-working, un’area per grandi eventi e un temporary store – tutto nel cuore della zona Darsena, a pochi passi dalla stazione di Porta Genova e dai Navigli.

L’ippocampo edizioni

L’ippocampo Edizioni, fondata nel 2003 a Milano da Patrick Le Noel, è una casa editrice indipendente specializzata nella pubblicazione di volumi illustrati di pregio per adulti e ragazzi. L’ampio catalogo spazia negli ambiti della cucina, dell’arte, della moda, della scienza, della storia e molto altro, distinguendosi sempre per la particolarità e la qualità delle opere pubblicate, l’attenzione e la cura riservati anche ai più piccoli dettagli.

Laura Micalizzi – Direzione creativa

Laura è una designer di interni specializzata in ambienti narrativi e spazi commerciali. I progetti da lei realizzati offrono ai visitatori un’esperienza memorabile. Laura ha studiato Disegno Industriale al Politecnico di Milano. Dopo essersi trasferita a Londra nel 2006, ha lavorato presso diversi studi di architettura e design affinando le sue competenze in Interior ed Experiential Design. A Imagination, ha acquisito esperienza con vari rinomati progetti retail ed espositivi come il Ford Global Design Program.

Tra il 2007 e il 2009 ha anche collaborato con un gruppo creativo indipendente noto come Orproject. Dopo aver partecipato ad un progetto di interni e ospitalità per Zaha Hadid Architects, Laura ha fondato il proprio studio di design nel 2014 per proseguire in modo indipendente lavorando per clienti privati e per agenzie, come Mariko Mori, Landor Fitch, Dalziel & Pow, Nexus e molti altri. Alla fine del 2019 Laura si è trasferita nella sua città natale, Milano, e ha aperto il suo studio nel cuore del distretto del design.

Leggi anche: Storie di fantasmi del Giappone, un volume spettacolare sul folklore più macabro